Pastrengo. 30 aprile 1848. Carica dei Carabinieri a cavallo. April 30, 1848. Charge of the Horse Carabineers.

Il 23 marzo 1848, il Re di Sardegna, Carlo Alberto, raccogliendo la richiesta di aiuto inviata dalla popolazione di Milano in rivolta, dichiarò guerra all'Austria e iniziò il passaggio del Ticino con le unità pronte. Il primo scontro di rilievo ebbe luogo il giorno 8 aprile, quando l'Armata Sarda (ovvero l'esercito piemontese) occupò i ponti sul Mincio a Goito, Valeggio e Monzambano. Come operazione preliminare all'assalto alla fortezza di Verona, il Re giudicò opportuno tagliare i collegamenti della fortezza lungo l'Adige verso il Tirolo, occupando l'area dell'ansa dell'Adige, verso Pastrengo e Saga. L'operazione scattò al mattino del 30 aprile. In un terreno molto difficile per la presenza di fossati, canali, cascine, frutteti e vigne, ed in presenza di una forte resistenza austriaca, il combattimento degenerò in una serie di scontri separati fra piccole unità. Per cercare di farsi un'idea della situazione, il Re con il suo Stato Maggiore si recò in ricognizione verso le posizioni avanzate. All'improvviso tutto il gruppo fu preso sotto tiro da reparti di Confinari croati (Grenzner). Il Re, ritenendo non dignitoso ritirarsi, sguainò la sciabola e caricò, seguito dallo SM. Il Maggiore dei Carabinieri Ferdinando Negri di Sanfront, Vice-Comandante del Gruppo Squadroni dei Reali Carabinieri di scorta, sseguì l'esempio e si buttò con i suoi sui Confinari, cercando di precedere e proteggere il Re. I Confinari furono travolti e ricacciati, ed il Re posto in salvo. L'episodio ispira il cosiddetto "Carosello" dei Carabinieri a Cavallo. 

 

On March 23, 1848, the King of Sardinia, Carl Albert of Savoy, got the request for help sent by the Milanense population, revolting against Austrian garrison. The war was declared an the Sardinian Royal Army undertook crossing the Ticino river (which marked the border between the Kingdom of Sardinia and the Lombard-Venetian Kingdom (ruled by the Emperor of Austria).  The first important clashes happened on April 8, when the Sardinian Army occupied the bridges on the Mincio river at Goito, Valeggio and Monzambano. As a precursory operation, before sieging the fortress of Verona, the king considered appropriate to cut the supply line towards Tyrol, along river Adige. For that reason he devised to occupy the bend of the Adige in the Pastrengo-Saga area.  The operation was sprung on the morning of  April 30. In a very difficult terrain, cut by ditches and canals, dotted by farms, vineyards, and due to a stubborn austrian defense, the battle degenerated in separate skirmish actions between minor units. In order to build a picture of the situation, the King with his staff made a reconnaissance towars the advanced positions occupied by 1st Bersaglieri Company and Count Griffini's Mantua Volunteers.  Suddenly, the staff group was shot by Croat Grenzners (=Borderers). Ithe king, believing a flight would be shamful , drove out his sword and charged, followed by his Staff. Carabinieers' Major Ferdinando Negri di Sanfront, Deputy-Commander of the escort Squadrons of the Royal Carabinieers , followed in the wake and charged home on the Grenzners, in order to outpace and protect the King. The Grenzeners were dispersed, and the King was secured. The event inspires the well known "Carosello" of the today's Horse Carabineers.

 

Lo scenario richiede un tavolo di 120x180cm. I Confinari schierano per primi in imboscata: 4 squadre con un Comandante di Compagnia, Vice-Comandante e Tamburino. Il Re con lo staff (formano 1 squadra indipendente) e i Carabinieri (Comandante con Vice-Comandante e Trombettiere, 3 squadre) entrano da uno dei lati corti e devono transitare fino al lato opposto, facendo in modo che il Re esca dal tavolo sano e salvo. I pezzi utilizzati 1/72 sono stati: Carabinieri della Waterloo 1815, Staff Officers (modificati) della Italeri per il Re e lo SM, Austrian Infantry 1814 della Hat per i Confinari.

 

The scenario requires a table of 4"x6". Grenzners deploy first in ambush: 4 squads with command group (CO, DC, Drummer). The King form an independent squad with his Staff. Carabineers: 3 squads with command group (CO, DC and Trumpeter. Kits utilized (1/72): Carabinieri by Waterloo 1815, (modified) Staff Officers by Italeri for the King and his Staff, Austrian Infantry 1814 by Hat for the Grenzner.